Con il brano "No to violence" Simone Riva scende sotto il record stabilito dai Napalm Death

Simone Riva, più noto con il soprannome di "Turista Spazzino" per la passione ecologista che lo porta a rimuovere i rifiuti abbandonati dagli ambienti, ha pubblicato una canzone brevissima per sensibilizzare sulle vite spezzate da guerre e violenze
 
MILAN - Feb. 1, 2024 - PRLog -- La sesta incisione musicale di Simone Riva è destinata a fare notizia: il brano "No to violence" supera in brevità il record stabilito dalla band britannica Napalm Death con "You Suffer", canzone rilasciata nel 1987 e famosa per la sua durata, di appena 1,316 secondi. Simone Riva, conosciuto dai giornali con il soprannome di Turista Spazzino perché dedica molto del suo tempo libero alla pulizia degli spazi inquinati dai rifiuti, è riuscito a cantare la canzone "No to violence" in un secondo spaccato.

Il brano è stato inciso in inglese in modo tale da rendere il suo messaggio universale: un secondo è un tempo che si potrebbe definire impercettibile in quasi tutti gli ambiti, anche in musica, eppure in un secondo, in contesti di guerra, vengono spazzate via vite, distrutte storie e luoghi, consumate violenze inaudite. Con questo secondo musicato l'autore vuole lanciare un grido per rendere omaggio a quelle vite che sembrano non contare nulla, dare risalto al valore del tempo e condannare ogni tipo di conflitto.

«Ho deciso di scrivere questa canzone dopo essermi imbattuto casualmente in "You Suffer" dei Napalm Death - racconta Simone Riva -. Non conoscevo il gruppo né sapevo che avessero detenuto un primato per la canzone più corta, ma la loro performance mi è rimasta impressa. Da lì, mi è venuta l'idea di realizzare un brano ancora più breve, in modo che tramite la sua particolarità riuscissi a veicolare significati importanti. "No to violence" è un atto di reclamo alla pace, all'umanità. Se tutti contrastassimo i comportamenti violenti, partendo dal quotidiano, e alzassimo la voce contro le lotte vili - chiarisce - vivremmo in un mondo migliore. Ogni vita ha un valore inestimabile».

La registrazione di "No to violence", nella quale si fondono voce e diversi strumenti (chitarra classica, batteria, sintetizzatore e basso), è risultata più difficile del previsto. La sincronizzazione di ogni singolo elemento ha messo a dura prova sia Simone Riva, al microfono, che Nicola Ursino, musicista e arrangiatore del brano, residente a Revello (Cuneo). È proprio a quest'ultimo che Simone Riva ha deciso di dedicare "No to violence" quale forma di gratitudine per il percorso compiuto finora insieme: «Per l'amicizia che si è creata tra noi, la competenza musicale dimostrata e la professionalità che Nicola ha sempre messo nello studio di registrazione. Perché è partendo dai buoni sentimenti che cresce una società non violenta».

Per visionare il video: https://www.youtube.com/watch?v=ikvXUlJ4r58



Contact
Maurizio Zanoni
***@hotmail.com
End
Source: » Follow
Email:***@hotmail.com
Tags:Turista Spazzino
Industry:Music
Location:Milan - Lombardia - Italy
Subject:Events
Account Email Address Verified     Account Phone Number Verified     Disclaimer     Report Abuse



Like PRLog?
9K2K1K
Click to Share